Che fine ha fatto Alan Grant? Sam Neill dice la sua

Il paleontologo più famoso del grande schermo sembra essere scomparso. Dall’incidente visto in Jurassic Park 3, a Isla Sorna, sono passati ormai 15 anni, ma di che fine abbia fatto Alan Grant non se ne sa più nulla. Infatti non è apparso in Jurassic World, primo film della trilogia sequel, e sembra che non apparirà nemmeno in Jurassic World 2, la cui release è prevista nel giugno del 2018.

Ed è qui che Sam Neill, interprete del paleontologo nel primo e nel terzo capitolo di Jurassic Park, durante un’intervista con Shortlist riguardo al film neozelandese “Hunt for the Wilderpeople“, subito dopo aver confermato la sua presenza in “Thor: Ragnarok” ha detto quello che secondo lui è stato il destino di Alan Grant.

“Penso che il problema sia che nessuno sa che fine abbia fatto Alan Grant. Ha lasciato la paleontologia. È stanco dei dinosauri e non ne può più di fuggire. Non è più veloce come una volta e si è ritirato a Dayton, in Ohio. Ha un’attività di contabile di grande successo. Credo sia accaduto questo ad Alan. Oppure è morto.

“Come fai a riprenderti dopo tutte quelle cose? Non credo che un terapista possa gestire lo stress post-dinosauro. Non credo sia possibile. La contabilità potrebbe essere un buon modo.

“Nessuno mi ha chiesto di tornare. E nessuno riesce a trovare Grant. È sparito. Qualcuno ha trovato il suo cappello. Il suo cappello stava galleggiando sul fiume Hudson ma è stata l’ultima volta che si è sentito parlare di lui”.

Che fine pensate abbia fatto Alan Grant?


Fonti: ComicBook.com | MangaForever.net

Michele Olocco

Michele Olocco

Diciassettenne che, appassionatosi in fretta alla quasi totalità del mondo nerd, con un particolare interesse verso Tolkien, si appresta a condividere la sua passione collaborando con Radio Brea.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: