The Walking Dead: Midseason Finale

The Walking Dead è giunto alla pausa di metà stagione e ha scombussolato l’animo di tutti i fans.
L’episodio numero 8 è stato a dir poco piacevole, un’ora di adrenalina, suspanse e con qualche pizzico di romanticismo. Per chi non l’avesse ancora visto possiamo dire che è stato un bellissimo episodio. Ricordiamo anche di aspettare la fine dei titoli di coda per vedere il filmato conclusivo.

Ma ora andiamo dritti al punto, quindi SPOILER ALERT per chi non fosse ancora in pari!

Questo midseason finale di The Walking Dead ci ha lasciati con un bellissimo sorriso sulle labbra per poi abbandonarci completamente con un “Chi diavolo è quello?“.
Ebbene sì, anche questa metà stagione ci lascia con un fastidioso interrogativo che potrebbe o meno preoccupare.
Come nella scorsa stagione, in cui abbiamo visto gli scagnozzi di Negan dire: “Tutto quello che avete appartiene a Negan!“, anche in questa vediamo un nuovo personaggio. Più che vedere l’uomo in sé è possibile ammirare i suoi piedi e rimanere con il beneficio del dubbio. Tale personaggio sembrerebbe essere connesso alla ricerca di Rick e Aaron che, dopo aver trovato alcune provviste per Negan, scoprono un messaggio da parte di un tizio anonimo: “Avete perso comunque, coglioni!“. Questo fa allarmare parecchio gli spettatori che hanno sempre più il timore di quello che potrà succedere alla compagnia di Rick e Co.

Ma proprio Aaron sembra far capire a Rick che è giunto il momento di una svolta. Le parole del compagno dette durante la missione gli lasciano un seme che germoglierà successivamente: “Facciamo tutto questo per le persone a cui teniamo. Grazie a questo i loro cuori battono o non battono“; ecco cosa gli dice Aaron che poi viene preso a botte dagli scagnozzi di Negan davanti all’impotenza di Rick che successivamente lo soccorre.
E proprio in quel momento Aaron gli sussurra: “Il mio cuore batte ancora?“, e ciò fa capire al nostro protagonista che i suoi amici non saranno mai al sicuro da Negan.

La ferocia del leader dei Salvatori gli fa aprire gli occhi dopo la morte di Spencer, poiché ha tentato di sbarazzarsi di Rick tramite Negan facendolo irritare, e l’aggressione a Rosita, che ha causato la morte di Olivia.
Nello stesso momento Daryl riesce a fuggire assieme a Jesus.
Un soldato di Ezekiel tenta di convincere Carol e Morgan di far andare in guerra il Re contro i Salvatori.
Michonne trova il rifugio di Negan per poi parlarne con Rick. La donna riesce a smuovere la rabbia che l’uomo prova e indirizzarla verso la vendetta. Una vendetta per la libertà personale dalla ferocia di un leader spietato.
Allora Rick, Michonne, Carl e Rosita vanno a Hilltop dove incontrano Maggie, Sasha, Daryl e Jesus. Un ritrovo quasi commovente dopo le forti emozioni provate nel primo episodio con la morte di Glenn e Abraham.
Rick è pronto a dichiarare guerra a Negan.

E come disse Rick a Terminus:

Hanno fatto incazzare le persone sbagliate!

Questo è sicuro, la seconda parte della settima stagione sarà incredibile e probabilmente Carol e Morgan si riuniranno agli altri.

Non ci resta che aspettare Febbraio per sapere come finirà!

Stefania Bardella
Follow me

Stefania Bardella

Scrittrice, artista. Appassionata di film e mondo celtico-nordico. Studiosa di lingue nordiche, analisi di film e sceneggiatura. Attualmente articolista, ricercatrice di news per Radio Brea.
Stefania Bardella
Follow me

Latest posts by Stefania Bardella (see all)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: