The Walking Dead: Norman Reedus parla di Daryl

Lo scorso episodio di The Walking Dead ha risolto un antico quesito che ci eravamo posti quando Norman Reedus era stato beccato sul set completamente nudo. Nella puntata The Cell abbiamo trovato Daryl imprigionato da Dwight, sotto richiesta di Negan, senza alcun capo addosso.
L’attore interprete di Dwight, Austin Amelio, ha parlato delle scene in cui Daryl era prigioniero e dell’interpretazione di Norman dicendo:

“Quelle scene erano davvero dark. Non c’era nessun aspetto positivo in quelle scene. Vedi questa persona così vulnerabile e mentre viene assolutamente torturata. Non è stata una cosa facile”.

La nudità di Daryl è stato un elemento voluto dall’attore stesso, ricevendo il sostegno del cast e della troupe. Norman ha in oltre detto che non è stato facile girare quelle scene, durate due/tre giorni, poiché la troupe era un tantino a disagio.
La produzione ha voluto togliere una curiosità sui panini dati da mangiare a Daryl. Il panino era composto con un mix di salsicce vegane e tinte con un colorante naturale, non cibo per cani.

Norman Reedus ha voluto spiegare certe scelte fatte da Daryl e certi suoi comportamenti avvenuti in questi episodi:

  1. La scelta di Daryl di non reagire alla situazione in cui si trova è perché si sente in colpa per Glenn.
  2. Daryl non darà soddisfazioni a Negan per rispetto a Glenn e perché sarebbe uno schiaffo alla sua memoria.
  3. L’obbiettivo di Daryl è quello di uccidere Negan.
  4. Daryl è disposto a morire pur di non cedere alle richieste di Negan.
  5. Nel corso della puntata The Cell non era presente alcuna musica; l’attore doveva immaginarsela.
  6. Daryl desidera uccidere Dwight poiché lo considera un codardo, anche se comprende le motivazioni del suo comportamento.
  7. Per Norman è stato difficile vedere un altro attore con i suoi abiti addosso.
  8. I sandwich mangiati durante le riprese erano disgustosi anche se non era cibo per cani.
  9. Daryl è diventato ancora più forte rispetto alla prima stagione, poiché ha capito l’importanza degli altri essendo disposto a farsi torturare.
  10. La morte di Glenn era un elemento che tutti volevano mantenere, anche lo stesso Steven Yeun.

Per vedere come si svolgeranno le cose l’appuntamento è ogni lunedì su FOX.

Stefania Bardella
Follow me

Stefania Bardella

Scrittrice, artista. Appassionata di film e mondo celtico-nordico. Studiosa di lingue nordiche, analisi di film e sceneggiatura. Attualmente articolista, ricercatrice di news per Radio Brea.
Stefania Bardella
Follow me

Latest posts by Stefania Bardella (see all)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: