Tomb Raider: reboot cinematografico

Ebbene sì ci risiamo, un altro reboot è in arrivo al cinema. Questa volta tocca a Tomb Raider, il produttore Graham King durante un’intervista ha affermato:

È quello che chiamiamo un ‘ritorno alle origini’. Questa è una giovane Lara Croft che cerca di capire se suo padre è vivo o morto, Alicia [Vikander, ndr] ha trovato una grande parte emozionale [nel personaggio, ndr]. Penso che la sceneggiatura sia veramente buona, abbiamo la giusta troupe e un ottimo regista. Penso che sarà molto divertente fare un film come questo“.

Il tempismo di Hollywood è stato ottimo, in questi anni Square Enix si è adoperata per confezionare due ottimi titoli della saga di Tomb Raider (reboot anch’essi) con delle meccaniche veramente pregevoli. Sia Tomb Raider che Rise of the Tomb Raider ci hanno messi nei panni di una giovane ed inesperta Lara Croft che doveva sopravvivere in ambienti ostili: un’isola del pacifico nel primo capitolo ed in Siberia nel secondo. Il gameplay è un misto tra Survival e GDR, possiamo infatti creare armi e proiettili con i materiali che troviamo e sbloccare abilità con gli ‘avanzamenti di livello’.

Square Enix ha da tempo confermato il terzo ed ultimo capitolo della saga, ma solo recentemente, grazie ad un leak, siamo venuti a conoscenza del suo titolo che potrebbe essere Shadow of the Tomb Raider.

Il film potrebbe quindi ripercorrere le vicende di questa nuova trama videoludica anche se la storia sarà differente come ci ha detto il produttore.

Voi cosa ne pensate? Attendete una nuova Lara al cinema?

Seguimi su

Luca Carbone

Nato nel 1991 appassionato Marvel dal '96, ha conosciuto Tolkien con i film di Peter Jackson e in seguito si è recuperato anche i libri.
Attualmente Grafico e Articolista qui su Radio Brea.
Seguimi su

Luca Carbone

Nato nel 1991 appassionato Marvel dal '96, ha conosciuto Tolkien con i film di Peter Jackson e in seguito si è recuperato anche i libri. Attualmente Grafico e Articolista qui su Radio Brea.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: