Hayao Miyazaki vuole lavorare su un nuovo lungometraggio

Sono passati tre anni da quando, poco dopo l’uscita di Kaze Tachinu (Si Alza il Vento), Hayao Miyazaki ha annunciato che avrebbe smesso di realizzare dei lungometraggi.

In questi tre anni nulla ha lasciato pensare ad un ritorno sul grande schermo del regista, che ha continuato a occuparsi di progetti minori. Occupandosi del cortometraggio in CG Kemushi no Boro, che sarà visibile esclusivamente al Ghibli Museum, Miyazaki si è ritrovato però insoddisfatto del lavoro.

Durante lo speciale TV Owaranai Hito Miyazaki Hayao andato in su NHK, è stato annunciato a sorpresa che Miyazaki ha presentato, lo scorso agosto, un progetto per un lungometraggio al quale sta già lavorando, nonostante non sia ancora stato dato l’ok ufficiale.

Secondo quanto detto nello speciale TV, il progetto richiederebbe almeno 5 anni per la sua realizzazione, ipotizzando una release per il 2019.

Hayao Miyazaki è un regista e sceneggiatore giapponese che nel 1985 ha fondato lo Studio Ghibli con Isao Takahata, per diventare presto una vera e propria leggenda dell’animazione giapponese. Nel 2003 il suo film La Città Incantata vince il premio Oscar come miglior film d’animazione, mentre il regista stesso riceve nel 2015 l’Oscar Onorario.


Fonti: MangaForever.it

Michele Olocco

Michele Olocco

Diciassettenne che, appassionatosi in fretta alla quasi totalità del mondo nerd, con un particolare interesse verso Tolkien, si appresta a condividere la sua passione collaborando con Radio Brea.
Michele Olocco

Michele Olocco

Diciassettenne che, appassionatosi in fretta alla quasi totalità del mondo nerd, con un particolare interesse verso Tolkien, si appresta a condividere la sua passione collaborando con Radio Brea.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: